• Cittadella della Carità “Evangelii Gaudium”
    Via S. Pasquale, 11 Benevento 82100
    Tel. 0824 25508
    segreteriacaritas@diocesidibenevento.it
  • Segreteria
    dalle 9.30 alle 13.00
    Front office
    dalle 9.30 alle 20.00
  • Sbarchi e accoglienza migranti nei primi giorni del 2018

    Sbarchi in calo come nel 2017 anche nei primi giorni di gennaio del 2018. La maggior parte degli sbarchi in Sicilia. Questi alcuni dati che si evincono dalle elaborazioni diffuse dal Ministero dell’Interno.

    Nei primi 10 giorni del 2018 sono sbarcati lungo le coste italiane 480 migranti. In confronto allo stesso periodo negli anni 2016 e 2017 si registra un calo del 34,16%: ad inizio 2016 gli sbarchi erano 13, 729 nel 2017. Si registra un calo di sbarchi anche nel periodo tra il 26 dicembre e 9 gennaio: nell’annualità 2016/2017 i migranti sbarcati erano 1.785, nel 2017/2018 935.
    Nel 2017 gli sbarchi sono stati 119.369, in diminuzione in confronto al 2016 dove gli sbarchi sono stati 181.436. Nel mese di gennaio 2016 erano 5.273, nel gennaio 2017 4468, nei primi dieci giorni del 2018 480. Durante le intere annualità decine di migliaia di sbarchi si sono registrati tra i mesi maggio e ottobre. Il picco nell’ottobre 2016 con 27.384 sbarchi.
    I porti maggiormente interessati dagli sbarchi dal 1 gennaio 2017 al 10 gennaio 2018 sono: Augusta con 16. 858 sbarchi; Catania 16.100; Pozzallo 11.734; Lampedusa 9.111. Ai porti di Brindisi, Napoli e Bari registrati minori sbarchi.
    Le nazionalità dichiarate dagli oltre 119 mila migranti identificati nell’anno 2017 sono: Nigeria con 18.158 dichiarazioni; Guinea; Costa d’Avorio; Bangladesh; Mali; Eritrea; Sudan; Tunisia; Marocco e Senegal. Quelle dichiarate al momento dello sbarco nei primi dieci giorni del 2018: Senegal con 72 dichiarazioni; Gambia; Mali; Nigeria; Guinea; Marocco; Egitto; Sudan; Costa d’Avorio e Sierra Leone.
    Al 31 dicembre 2017 12.162 procedure definite. Ricollocate 11.464 persone: 10.282 adulti, 1.083 minori accompagnati, 99 MSNA (Minori Stranieri Non Accompagnati), la maggior parte di nazionalità eritrea e siriana. Ricollocati soprattutto in Germania, Svezia, Svizzera, Paesi Bassi, Norvegia, Finlandia, Francia, Belgio, Lussemburgo e Spagna. In corso di trasferimento 698: 576 adulti, 43 minori accompagnati, 79 MSNA soprattutto in Svezia, Germania e Francia. Mentre in istruttoria completata in attesa di risposta dello Stato membro individuato 843 persone: 631 adulti, 61 minori accompagnati, 51 MSNA destinati in Germania, seguito dalla Francia.
    Infine i minori stranieri non accompagnati sbarcati nel 2017 sono stati 15.731, nel 2016 25.846, nel 2015 12.360.

    Fonte: interno.gov.it, Dipartimento della Pubblica sicurezza

    Foto: livesicilia