• Cittadella della Carità “Evangelii Gaudium”
    Via S. Pasquale, 11 Benevento 82100
    Tel. 0824-25.508
    segreteriacaritas@diocesidibenevento.it
    Ufficio Stampa e Comunicazione Caritas
    comunicazionecaritas@diocesidibenevento.it
  • Segreteria:
    dalle 9.30 alle 12.30

    Front office:
    dalle 9.30 alle 12.30
  • All’Unifortunato la presentazione del Centro di Ascolto Psicologico “Effatà”

    Giovedì 25 febbraio alle ore 12.00 nell’ Aula Magna dell’Unifortunato si terrà la conferenza stampa di presentazione del Centro di Ascolto Psicologico “Effatà” della Caritas in partenariato con l’Università Giustino Fortunato che, attraverso apposito tirocini di Orientamento ed extracurricolari, metterà a disposizione del Centro in particolare laureandi e laureati del Corso di laurea in psicologia per supportarne le attività.

    Giovedì 25 febbraio alle ore 12.00 nell’ Aula Magna dell’Unifortunato si terrà la conferenza stampa di presentazione del Centro di Ascolto Psicologico “Effatà” della Caritas in partenariato con l’Università Giustino Fortunato che, attraverso apposito tirocini di Orientamento ed extracurricolari, metterà a disposizione del Centroin particolare laureandi e laureati del Corso di laurea in psicologia per supportarne le attività.

    Il Centro di Ascolto Psicologico “Effatà”, messo a disposizione dalla Caritas di Benevento, si propone di supportare la persona dal punto di vista psicologico, sul presupposto – ha dichiarato il Prof. Tagliaferri direttore del Centro – che il compito primario della Caritas sia quello di avvicinare la  Chiesa alle persone, ascoltandole e sostenendole. Con questo “servizio” ci impegniamo a curare le ferite invisibili che attanagliano la vita delle persone, notevolmente aumentate in questo periodo di pandemia, e che possono essere di diversa natura: c’è chi si vergogna senza manifestare apertamente il proprio disagio; c’è chi non lo manifesta per il timore di non poter sostenere le cure a causa dei costi elevati. c’è chi subisce violenza all’interno della propria abitazione e non ha il coraggio di parlare.

    Ulteriori ed importanti dettagli sul “Centro” saranno illustrati nel corso della conferenza stampa di giovedì all’UniFortunato aperta ai giornalisti che vorranno intervenire.